Profile Category: 2019

Eusebio Leal Spengler

Eusebio Leal Spengler

Premio Mondo 2019
Per il suo costante impegno culturale a favore del restauro della capitale di Cuba: quella Habana Vieja dichiarata dall'UNESCO Patrimonio dell'umanità.

Emanuele Papi

Emanuele Papi

Premio Europa 2019
Direttore della Scuola archeologica italiana di Atene (SAIA), una struttura che ha avuto un ruolo decisivo per la formazione degli archeologi italiani.

Massimo Osanna

Massimo Osanna

Premio Italia 2019
Per aver guidato negli ultimi quattro anni la Soprintendenza di Pompei. Massimo Osanna ha riscattato l’immagine di Pompei e dell’Italia.

Andreina de Tomassi e Antonio Sorace

Andreina de Tomassi e Antonio Sorace

Premio Marche 2019
Mecenati pensionati, creatori filantropi dell’espositivo e ospitale Parco-Museo della Land Art e della Casa degli Artisti a Sant’Anna del Furlo di Fossombrone.

Annalisa Venditti

Annalisa Venditti

Premio Comunicazione 2019
Per la ricerca anche di opere d’arte rubate, come inviata nel popolare programma televisivo condotto da Federica Sciarelli "Chi l'ha visto?".

Antonio Crosa di Vergagni

Antonio Crosa di Vergagni

Premio Mecenatismo 2019
Per aver recuperato lo straordinario Presepe Reale, acquistandolo e finanziandone il restauro.

Vigili del Fuoco Genova

Vigili del Fuoco Genova

Premio Protezione civile 2019
Per aver operato a Genova a seguito del crollo parziale del ponte Morandi, il 14 agosto 2018, che ha causato 43 vittime.

Armando Punzo

Armando Punzo

Premio L'Arte che salva l'umanità 2019
Per l'attività teatrale svolta con i detenuti nel carcere di Volterra dal 1988 con la Compagnia della Fortezza.

Prof. Giovanni Tiberi

Prof. Giovanni Tiberi

Custodi della memoria 2019
Storico del 900 e fondatore del Museo Storico della Linea Gotica a Casinina di Sassocorvaro Auditore (Pesaro Urbino), che costituisce il primo e più importante museo del genere nel Centro Italia.

Vincenzo Barucchieri

Vincenzo Barucchieri

Tributo alla memoria 2019
Per il lavoro di custode scelto da Pasquale Rotondi nel Palazzo dei Principi di Carpegna e poi nella Rocca Ubaldinesca di Sassocorvaro.