“Il ricordo della vita segreta dei capolavori salvati nella Rocca di Sassocorvaro e nel Palazzo dei Principi a Carpegna, nei cinque anni, tre mesi e otto giorni di permanenza nel Montefeltro marchigiano, mentre fuori divampava la guerra, non potrà mai essere cancellato.”

dal diario di Pasquale Rotondi
Pasquale Rotondi

Pasquale Rotondi

Soprintendente di Urbino 1939-49

"Un intellettuale che amava servire la cultura piuttosto che servirsene."
cit. Giulio Carlo Argan

Il PREMIO ROTONDI ai salvatori dell’Arte

nasce nel 1997 e prende il nome dal Soprintendente di Urbino Pasquale Rotondi (Arpino 1909 – Roma 1991) che coordinò l’Operazione Salvataggio dei principali capolavori dell’arte italiana (7.821 pezzi, inclusi quelli delle Marche,secondo il recente conteggio finale effettuato dalla storica Anna Melograni) nel Montefeltro marchigiano durante la Seconda Guerra mondiale.

L’arte di salvare l’arte

0 Opere Salvate
0 Edizioni del premio
0 Premiati

Vincitori XXIIª Edizione 2019

Galleria XXIIª Edizione 2019

GALLERIA

Personaggi illustri

Ospiti, giurati e premiati che hanno contribuito a rendere grande il Premio Rotondi negli anni.

Iscriviti

PER AGGIORNAMENTI

Ricevi informazioni via mail su novità, mostre ed eventi:

Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Leggi la nostra Privacy Policy.